Sei in: Home » About LEGO® » Breve storia di LEGO®

Breve storia di LEGO®

 

Cos’è LEGO®.

 

LEGO© è un’azienda danese che produce giocattoli costituiti da mattoncini assemblabili.
Fondata a Billund nel 1916 da Ole Kirk Kristiansen, inizialmente era una falegnameria reinventata dopo la grande depressione del 1929 in fabbrica di giocattoli.
Il nome LEGO© fu coniato da Kristiansen nel 1934 e deriva dall’unione delle due parole danesi “leg godt” che significano “gioca bene”. I giocattoli realizzati erano principalmente automobiline e altri veicoli inizialmente in legno e poi in aceto di cellulosa.
Nel 1949 LEGO© iniziò a produrre i nostri amati mattoncini assemblabili ma fu con i brevetti del 1958 che questi assunsero la loro particolare e attuale forma. Un’idea che portò una crescita enorme dell’azienda che purtroppo Ole Kirk Kristiansen non potè assistere, morendo proprio nello stesso anno. La gestione della LEGO© passò dunque al figlio Godtfred.

 

 

LEGO®, una crescita vertiginosa e l’apertura di Legoland.

 

Dal 1958 in poi l’azienda ebbe una crescita costante fino a diventare una delle maggiori produttrici di giocattoli al mondo e la più importante a livello europeo.

 

Nel 1964 per la produzione dei mattoncini si iniziò ad utilizzare la plastica ABS, più resistente dell’aceto di cellulosa e che permette ai vari bricks di durare molto nel tempo. Tutt’ora i mattoncini di 50 anni fa e oltre sono ancora utilizzabili e si incastrano alla perfezione con quelli nuovi.

 

I set prodotti aumentarono di anno in anno e furono introdotti nuovi temi come Technic, Space, Castle e Pirates che portarono novità e alimentarono la fantasia dei bambini facendoli vivere nuove avventure.

 

Il 7 giugno 1968 a Billund, nei pressi della storica sede dell’azienda, venne aperto il parco Legoland, con riproduzioni di città in miniatura realizzate in mattoncini. Negli anni seguenti il parco crebbe con nuove attrazioni diventando sempre più popolare tanto da convincere LEGO® a costruirne altri di simili in Germania, Inghilterra, Stati Uniti, Malaysia, Dubai e Giappone.

Legoland Billund

Uno scorcio di Miniland a Legoland Billund

Nel 1979 Kjeld Kirk Kristiansen, figlio di Godtfred, divenne presidente di LEGO©.

 

Continuano ad essere introdotti nuovi temi, come Duplo, Fabuland, Mindstrom e Bionicle. Inoltre escono i primi videogame LEGO®.

 

 

LEGO®, il rischio fallimento e la rinascita.

 

Dopo anni di crescita, LEGO® nel 2003 dichiarò un deficit di 188 milioni e dovette ridimensionare l’organico per ridurre i costi. Anche la dirigenza cambiò un paio di volte ma non ci furono miglioramenti. Nel 2004 dovette vendere i propri parchi alla Merlin Entertainment, ditta che gestisce oltre 100 parchi divertimento in tutto il mondo tra cui l’italiano Gardaland.
La linea Bionicle risollevò l’azienda, grazie anche alla realizzazione di film e serie animate. Vennero introdotte inoltre nuovi temi basati su licenze cinematografiche, come Star Wars, Harry Potter e Il Signore degli Anelli.

 

Nel 2012 venne realizzata una serie pensata appositamente per le bambine, Friends, che ebbe notevole successo. Anche la serie Ninjago fu un successo supportato anche da delle serie animate.

 

LEGO® dopo alcuni anni bui, tornò ad essere una delle più importanti aziende di giocattoli del mondo.
Nel luglio 2019 LEGO® acquisisce la Merlin Entertainment e di conseguenza i suoi parchi. Viene ufficializzata l’apertura del prima LEGO® Water Park all’interno del parco divertimenti italiano Gardaland, in provincia di Verona.

 

 

LEGO®, mattoncini al cinema.

 

Dopo l’avventura televisiva con le serie Bionicle, Ninjago e con piccoli cortometraggi, LEGO® nel 2014 fece il grande salto nel mondo del cinema. Con la collaborazione alla produzione di Warner Bros e Village Roadshow Pictures, nei cinema uscì “The Lego Movie”, un film girato con un mix di CGI, stop motion e live action. La storia è incentrata sulla minifigure di Emmet, un operaio edile molto disciplinato, dedito a seguire le istruzioni e senza particolari doti. Emmet,  assieme ad un manipolo di personaggi stravaganti e divertenti, dovrà affrontare il malvagio Lord Business. Questi è intenzionato a utilizzare il pericolosissimo Kragle per distruggere il mondo.

Locandina "The LEGO© Movie"

La locandina italiana di “The LEGO® Movie”

Il film ebbe un successo mondiale non solo tra i bambini e gli appassionati, tanto che l’azienda danese negli anni seguenti fece uscire nelle sale altri film.
Prima lo spin-off “LEGO® Batman Movie”, dove il cavaliere oscuro della DC Comics è alle prese con i suoi storici nemici e non solo, poi “LEGO® Ninjago Movie”, dedicato agli eroi del tema stile nipponico molto popolare tra i bambini.
Entrambe i film hanno avuto un buon successo al botteghino anche se, mia considerazione, non erano all’altezza di “The LEGO Movie”.
Il 2019 Emmet e gli eroi del primo film, sono tornati in azione in “The LEGO Movie 2”, una nuova avventura che ha fatto scoprire nuovi mondi ai nostri amati protagonisti.

 

 

 

Il marchio LEGO®.

 

Come già anticipato, il nome LEGO® è una fusione delle parole danesi “leg” e “godt” che significano “gioca bene”. Il marchio è stato registrato in lettere maiuscole e negli ultimi anni è stato anche tra i vertici delle classifiche dei brand più famosi al mondo.

 

Nel 1988 i brevetti dei mattoncini LEGO® scaddero e non furono rinnovati. Da allora diverse aziende hanno iniziato a produrre mattoncini similari spesso compatibili con quelli danesi.

 

Le minifigures attuali invece sono ancora sotto brevetto LEGO®.