Oltre 3000 mattoncini LEGO® per la Gru Technic.

 

lego technic gru

La Gru in Lego Technic di oltre 3000 mattoncini.

 

Una Gru Technic gigante spiccava tra i tavoli dell’edizione 2019 di BorgoBrick, la mostra dedicata ai mattoncini LEGO® a Borgoricco. A realizzarla Andrea Corriere di Prato, facente parte del gruppo Team Technic Toscana. La gru è composta da 3180 pezzi e come potete vedere dall’immagine qui sopra è veramente enorme. Ovviamente la gru non è statica. Andrea l’ha infatti motorizzata con tre motori originali LEGO®, un XL e due L, che la fanno muovere in tre punti. Abbiamo la rotazione alla base della piattaforma che permette di orientare la gru nella direzione voluta, il carrello che si sposta avanti e indietro lungo il braccio del mezzo da cantiere e infine il gancio che sale scende con il relativo carico da spostare. Tutti i movimenti sono azionabili tramite un’app dallo smartphone, intuitiva e facile da utilizzare.

Una Gru Technic enorme ma facile da trasportare.

 

Quando ho visto la Gru ho subito immaginato la difficoltà nel trasportarla. In verità Andrea ha sapientemente fatto in modo che la sua MOC fosse facilmente smontabile in tre pezzi rendendo semplice il trasporto tra casa ed esposizioni. Il braccio e il contrappeso posteriore infatti si smontano dalla torre. Quest’ultima di fatto rimane l’unico pezzo ingombrante ma, data la solidità dovuta ai brick LEGO® Technic, non presenta grosse difficoltà nel trasportarla.
Come molti costruttori appassionati dei mattoncini danesi, anche Andrea ha dovuto fare diverse prove prima di arrivare all’obbiettivo finale, smontando e rimontando la gru per avere un risultato ottimale.
Ma bando alle ciance, la gru con tutti i suoi movimenti si ammira meglio nel video che ho realizzato a Borgoricco, dove ho conosciuto anche gli altri membri del Team Technic Toscana che conosceremo più avanti. Ecco dunque l’intervista ad Andrea Corriere.

 

 

LEGGI ANCHE L’ARTICOLO SULLA BRICKHOME STAR WARS